Feed Rss Twitter Facebook
Sei nuovo? Registrati Gratis!

Calcio a 5 Futsal Calcetto in un Click!

, Italy   

Nazionali 2017/2018
Regionali 2017/2018






Calcio a 5 Femminile

2014/2015

L'Olimpus Roma espugna il PalaGiotto. Finisce 5-6 a Sinnai

Calcio a 5 Femminile

Martedì, 16 Maggio 2017 @ 0:06:00





SINNAI - La formazione di Daniele D'Orto espugna il PalaGiotto di Sinnai imponendosi per 5-6 sulla formazione di casa al termine di una partita condotta con grande personalità ma in bilico fino alla fine. L'Olimpus Roma giocherà dunque la gara di ritorno di queste semifinali scudetto con un goal di vantaggio sulla formazione sarda. Si partirà da questo, sabato prossimo al PalaGems.

La gara si sblocca dopo soli 50'', giusto il tempo per Taty di prendere la mira con il destro e sorprendere Ribeiro dalla distanza. 0-1 per l'Olimpus Roma. La formazione capitolina preme sull'acceleratore e va vicina al raddoppio pochi istanti dopo: Lucileia apre per Taty, palla sul secondo palo, Gayardo manca di un soffio la deviazione vincente. 5'44'' e il Sinnai pareggia con Gasparini che si porta sulla trequarti e calcia sul secondo palo (1-1). Passano appena 30'' e l'Olimpus Roma si porta nuovamente in vantaggio: Gayardo semina il panico e serve sul secondo palo Da Rocha che non sbaglia (1-2). 7'00' e la formazione di casa pareggia nuovamente il conto: Peque serve Fanti che si gira e calcia in porta (2-2). Dopo soli 16'' la formazione di Daniele D'Orto si porta nuovamente avanti con una soluzione a sorpresa di Da Rocha che coglie impreparata Ribeiro (2-3). La risposta del Sinnai è in una punizione di Vanessa Pereira respinta a mani aperte da Giustiniani. Al 16' l'Olimpus Roma va ancora a segno: Cortes indovina il corridoio vincente per Taty che a due passi dalla porta calcia sotto la traversa (2-4). Dopo appena 30'' Ribeiro fa ripartire l'azione del Sinnai lanciando lungo sulla corsia di destra dove c'è Peque che stoppa e calcia in porta, trovando un diagonale preciso (3-4). La ripresa inizia molto bene per la formazione capitanata da Lucileia che trova un palo con Gayardo. Pochi istanti dopo, Taty tenta il tiro dalla distanza, respinge Ribeiro, sulla palla si scaglia Cortes che insacca la rete del 3-5 e si riporta in avanti di due lunghezze. Sinnai apparentemente stordito dalla rete della giocatrice spagnola dell'Olimpus Roma. Ci prova Vanessa Pereira con un tiro da posizione defilata che non inquadra lo specchio della porta. 5'06'' Peque trova il corridoio per Vanessa Pereira che in scivolata insacca la rete del 4-5 che riporta il Sinnai ad una sola lunghezza di distanza dalla formazione romana. Contropiede dell'Olimpus con Dayane Da Rocha che arriva al limite dell'area di rigore della formazione sarda, calcia sul secondo palo ma la sua conclusione termina a fil di palo. Ci prova ancora il Sinnai con un tiro dalla trequarti di Peque, Giustiniani chiude la porta a chiave. 9'04'' arriva il goal del pari: Vanessa chiude il triangolo con Peque e calcia sotto la traversa (5-5). Spunto di Lucileia si libera e serve Siclari, ci arriva Ribeiro con i polpastrelli e devia in angolo. Olimpus Roma ancora pericolosa stavolta con Gayardo, la conclusione della giocatrice termina fuori di pochi centimetri. Alla conclusione di Da Rocha da un lato risponde il tiro spigoloso di Vanessa Pereira, respinto di piede da Giustiniani. L'estremo difensore dell'Olimpus Roma deve impegnarsi pochi secondi dopo sulla conclusine di Fanti, deviata in angolo. Al 17'30'' Fanti, servita da Vanessa Pereira, viene anticipata di un soffio da Taty che manda in angolo la palla impedendo all'avversaria di calciare a rete. 17'53'' Lucileia serve in avanti Da Rocha che non ci pensa due volte, si gira e calcia con forza in porta. L'Olimpus Roma torna in vantaggio 5-6. Nella battute finali, punizione per il Sinnai, palla da Vanessa a Peque che calcia fuori. A 30'' dal termine Vanessa serve ancora la spagnola che calcia al volo, la palla termina sull'esterno del palo. Appuntamento dunque alla partita di ritorno, sabato prossimo al PalaGems. Proprio alla partita che si giocherà a Roma va il pensiero del tecnico blues, Daniele D'Orto: "Speriamo che, giocando in un capo più grande, riusciremo a mettere in risalto le nostre qualità tecniche. Su questo terreno di gioco è impossibile giocare... Ringrazio le ragazze, sono state brave. Ci siamo trovati in difficoltà, non abbiamo potuto esprimere le qualità tecniche che abbiamo su questo campo. Speriamo bene nel ritorno".





--
Ufficio Stampa
OTTAVIANICOMUNICAZIONE

Marco Ottaviani





Commenta la notizia
0
Commenta