Feed Rss Twitter Facebook
Sei nuovo? Registrati Gratis!

Calcio a 5 Futsal Calcetto in un Click!

, Italy   

Nazionali 2017/2018
Regionali 2017/2018






Calcio a 5 Emilia Romagna

2016/2017

CALCIO A 5 RIMINI, GIOVANI TALENTI CRESCONO: LARI ED ERCOLANI IN PRESTITO IN A1 NELL'IMOLA CASTELLO

Calcio a 5 News E.Romagna

Lunedì, 07 Agosto 2017 @ 18:08:00
Ercolani e Lari
Ercolani e Lari

Nella prossima stagione sportiva ci saranno anche due tasselli del Calcio a 5 Rimini nella massima serie nazionale. Il pivot Filippo Lari e il laterale Andrea Ercolani, entrambi talentuosi giocatori classe '97 che nelle ultime due stagioni si sono messi in mostra con le loro qualità, andranno in A1 nelle fila dell'Imola Castello. Massima gratificazione per il lavoro di tutta la società e lo staff biancorosso, che nella prossima stagione (domani la prima amichevole contro il Tre Fiori al Flaminio alle 20.30) continuerà a coltivare giovani promesse. Un addio doloroso, ma che rappresenta una grande occasione per Lari ed Ercolani, che verranno aggregati alla prima squadra di mister Pedrini e potranno essere fuoriquota nell'under 19. Della serie, i sogni possono avverarsi.

L'intervista a Filippo Lari. Soprannominato lo 'stakanovista' per la sua voglia di giocare e incantare sempre, Filippo Lari è cresciuto tantissimo nelle due stagioni con la maglia del Calcio a 5 Rimini. 13 gol in stagione ma soprattutto assist a raffica e giocate da applausi. “Sono state due stagioni spettacolari, devo tanto al Rimini e soprattutto a mister Germondari, senza dimenticare il presidente Mulazzani e tutti i compagni. Il primo anno è stato tosto ma siamo riusciti a salvarci ai play-out con grande tenacia, in quello concluso avremmo meritato la serie B. Indelebile il ricordo del mio gol del 2-1 contro l'Osteria Grande nella finale play-off e la festa assieme ai nostri tifosi e amici. In generale, sono maturato e mi sono divertito tantissimo”.

Lari si appresta al grande salto. “Ho voglia e sono carico per questa nuova e grande opportunità da professionista, anche se ovviamente Rimini mi mancherà. Serviranno numerosi sacrifici e il massimo dell'umiltà, spero di migliorare sotto l'aspetto fisico e debuttare nella massima serie. I miei assi nelle maniche? Gli assist”.

L'intervista ad Andrea Ercolani. Crescita esponenziale nei due anni passati tra Juniores e prima squadra biancorossa (anno scorso 10 reti in 21 gare) per il laterale classe '97 Andrea Ercolani, che nella sua giovane carriera vanta anche presenze internazionali con la Nazionale Sammarinese e prossimamente parteciperà con la maglia del Tre Fiori alla Uefa Futsal cup. “Io e Lari, che siamo legati da un bellissimo rapporto, il 15 giugno abbiamo svolto un provino per l'Imola Castello. All'inizio non ci credevo neanche, sono molto contento per questa opportunità, che non potevo assolutamente lasciarmi scappare, coniugando anche gli studi universitari visto che il prossimo anno inizierò la facoltà di Giurisprudenza a Bologna. I due anni con la maglia del Rimini sono stati molto formativi, poi con i miei impegni in Nazionale posso dire di avere già in un certo senso la mentalità professionistica, in quanto non mi fermo proprio mai”.

La serie A sarà però tutto un altro paio di maniche rispetto alla C1. “Ho parlato con il direttore generale Pedinelli, in serie A1 cambieranno soprattutto i ritmi, l'intensità e la velocità. Spero di continuare a crescere e migliorare, le mie armi saranno sicuramente la forza fisica e la tenacia, poi la qualità tecnica la lasceremo a Lari (sorriso)”.

Sempre nel cuore Rimini. “Una società che sa coltivare i giovani talenti. Il ricordo più bello è senza dubbio la finale del “Casatorre” contro l'Osteria Grande. Al di là della mia doppietta, una vittoria fantastica, merito anche delle parate di Ciappini, indimenticabili i tifosi al seguito e la festa per tutta la notte”.

Domani sera l'amichevole del Tre Fiori con il Calcio a 5 Rimini al Flaminio, dove Ercolani giocherà per la prima volta da avversario. “Farà un effetto strano, ma sarà l'occasione per rivedere e ringraziare presidente, mister, staff e compagni biancorossi”.

Ufficio stampa Calcio a 5 Rimini





Commenta la notizia
0
Commenta