Feed Rss Twitter Facebook
Sei nuovo? Registrati Gratis!

Calcio a 5 Futsal Calcetto in un Click!

, Italy   

Nazionali 2017/2018
Regionali 2017/2018






Cln Cus Molise, è partita la preparazione. Soddisfatto il prof Stefano Moffa: “Dai test indicazioni molto positive”

Calcio a 5 Serie B/F News

Lunedì, 28 Agosto 2017 @ 23:26:00

 
E’ cominciata la nuova avventura del Circolo La Nebbia Cus Molise che
parteciperà al torneo di serie B. La squadra, con elementi confermati dalla
scorsa stagione e nuove pedine, si è ritrovata alle ore 14 al Palaunimol per
cominciare la preparazione precampionato agli ordini del tecnico Marco
Sanginario e del preparatore atletico professor Stefano Moffa. Tanto
entusiasmo e voglia di far bene in casa Cln Cus Molise. Test atletici e poi
primo lavoro tattico per cominciare a piccoli passi l’avvicinamento alla nuova
stagione. Al termine dell’allenamento abbiamo raccolto le sensazioni del
preparatore atletico Stefano Moffa. “I ragazzi hanno cominciato questa
nuova stagione con tanto entusiasmo – spiega – le sensazioni che ho avuto
sono state molto positive. Abbiamo fatto dei test che hanno dato ottimi
risultati, sia per quanto riguarda i giocatori confermati che per i nuovi
innesti”.
Dando uno sguardo a quella che è la rosa del Cln Cus Molise, a suo avviso
quale potrà essere l’obiettivo da raggiungere in questa nuova stagione?
“Da quello che ho potuto vedere oggi, nel primo giorno di lavoro, le sensazioni
sono state positive. Penso che possiamo puntare a migliorare la posizione
dell’anno scorso”.
In una stagione lunga come quella che attende il Cln Cus Molise, la
condizione atletica, alla lunga, può fare la differenza. E’ così?
“Io aggiungerei che oltre alla lunga anche a breve e medio termine perché nel
calcio a 5 attuale una mancanza di prestazione fisica ottimale da parte di un
singolo giocatore lo porta ad essere l’anello debole della squadra e questo
sport non ti permette di avere punti deboli. Poter contare su una buona
preparazione fisica significa dare il proprio contributo alla squadra
innanzitutto e tutelarsi per quanto riguarda gli infortuni”.
A medio termine che tipo di lavoro andrete a svolgere dal punto di vista
fisico?
“Come in ogni preparazione ci sarà un micro e un eso ciclo da rispettare.
All’inizio procederemo con una base aerobica e un po’ di corsa per poi
passare alla forza e man mano scaricare verso la velocità”.
Dando uno sguardo al girone, diverse squadre si sono ben attrezzate. Il Cln
Cus Molise potrà dire la sua.
“Dobbiamo dire la nostra. Ci sono squadre ben attrezzate sicuramente e
questo renderà il campionato molto bello. Dovremo fare del Palaunimol il
nostro fortino”.



Stefano Saliola - Ufficio Stampa CLN Cus Molise





Commenta la notizia
0
Commenta