Feed Rss Twitter Facebook
Sei nuovo? Registrati Gratis!

Calcio a 5 Futsal Calcetto in un Click!

, Italy   

Nazionali 2017/2018
Regionali 2017/2018






Calcio a 5 Emilia Romagna

2016/2017

IMOLESE 1919 - Strategia che vince...

Calcio a 5 News E.Romagna

Martedì, 28 Novembre 2017 @ 19:33:47
Inviato da Avoni
Ass. Club vs Imolese
Ass. Club vs Imolese

Prima in attacco, poi in difesa: l'Imolese ingabbia l'Ass. Club.

ASS. CLUB CALCIO A CINQUE - IMOLESE CALCIO 1919: 1 - 3

ASS. CLUB: Alessandrini, Selvatici F., Tasca, Scozzatti, Roncassaglia, Miscioscia, Gambetti, Garrasi, Gagliardi, Leonesi, Naldi, Passerini. All. Selvatici R.
IMOLESE: Carpino, Vittozzi, Greco, Badahi, Grelle, Zanoni, Lunardi, Paciaroni, Signorini, Zaniboni, Spadoni, Radesco. All. Carobbi.
ARBITRI: OROFINO di Cesena e TURCHI di Ferrara.
RETI: p.t. 1' Zanoni (I), 3' Gambetti (A), 7' Signorini (I), 23' Radesco (I).
AMMONITI: Tasca, Naldi , Roncassaglia.
ESPULSI: Selvatici F., Selvatici R., Grandi, Leonesi.

Castel San Pietro Terme, 25 novembre 2017 - L'Imolese supera indenne le forche caudine del campo castellano, ritrovando la tanto agognata vittoria. La strategia di mister Carobbi, improntata prima all'attacco, poi alla gestione oculata del tesoretto accantonato, propizia il risultato pieno. E' capitan Zanoni a realizzare la prima rete dopo neppure un minuto: un diagonale basso che Alessandrini non trattiene. Al 3' Gambetti riporta temporaneamente in pareggio il risultato: da fermo, il suo tiro laterale sorprende Carpino. Il ritmo della prima frazione si mantiene buono, ma non esasperato: il campo più impervio del campionato impone capacità di adattamento e attenzione, a detrimento dei valori tecnici. Al 7' Grelle, rubata palla, riparte, servendo un assist filtrante a Signorini, che in velocità concretizza sul secondo palo. Se l'Imolese produce manovre offensive, i castellani, privi di Diolaiti e Pupa, non riescono ad imporre la propria superiorità territoriale: al 13', uno dei pochi tentativi d'aggancio s'infrange sul palo. Al 23', per contro, la prodezza del giovanissimo pivot rossoblu blinda il risultato: Radesco scatta in solitaria in ripartenza, tiene a bada due difensori, si gira e insacca di rasoterra sul secondo palo. La ripresa ha il volto della cautela fra le fila dell'Imolese e della spregiudicatezza fra quelle castellane. I rossoblu si ritirano nelle retrovie, consci del rischio connaturato al sintetico locale, mentre i rosaneri tentano a più riprese di abbattere il muro avversario. Carpino non si concede più distrazioni, trasformandosi nel nemico più inviso ai castellani. L'inquietudine dei locali, esacerbata da un'intransigenza arbitrale che porta ad un numero esorbitante di espulsioni ed ammonizioni, gioca a favore dei rossoblu. Al 23' e al 25' il sesto e il settimo fallo dell'Ass. Club vengono sprecati dall'Imolese: Spadoni parato, Lunardi non centra lo specchio. I locali issano bandiera bianca: l'Imolese, calma, lucida, 'adulta' vince per efficacia.

Prossimo turno – CAMPIONATO (Imola, 02/12, ore 15.00): IMOLESE CALCIO 1919 - BARACCALUGA

Stefania Avoni
Ufficio Stampa Imolese Calcio 1919





Commenta la notizia
0
Commenta