Feed Rss Twitter Facebook
Sei nuovo? Registrati Gratis!

Calcio a 5 Futsal Calcetto in un Click!

, Italy   

Nazionali 2017/2018
Regionali 2017/2018






Calcio a 5 Emilia Romagna

2016/2017

IMOLESE 1919 - Cento volte Zanoni

Calcio a 5 News E.Romagna

Lunedì, 04 Dicembre 2017 @ 22:57:44
Inviato da Avoni
Imolese vs Baraccaluga
Imolese vs Baraccaluga

CENTO VOLTE ZANONI

Il capitano brinda alla partita numero cento in rossoblu.

IMOLESE CALCIO 1919 - BARACCALUGA: 3 - 0

BARACCALUGA: Molinari, Turci, Di Spirito, Giardino, Pizzelli, Maldarella, Martucci, De Freitas, Aggravio, Miano, Lin, Buci. All. Arduzzoni.
IMOLESE: Carpino, Vittozzi, Badahi, Grelle, Zanoni, Lunardi, Paciaroni, Signorini, Zaniboni, Spadoni, Hernandez, Radesco. All. Carobbi.
ARBITRI: ROSSI di Finale Emilia e OLIANI di Ferrara.
RETI: p.t. 26' Radesco (I); s.t. 24' Spadoni (I), 30' Hernandez (I).
AMMONITI: Signorini, De Freitas.
ESPULSI: Buci.

Imola, 2 dicembre 2017 - Sfatata la maledizione della Cavina: l'Imolese vince con uno score netto. L'avversario di turno è il Baraccaluga, neopromossa sulla carta, pretendente al trono ai fatti. Il risultato è una partita elettrizzante, che l'Imolese riesce a chiudere definitivamente solo a ripresa inoltrata. Il gioco, aperto e veloce, vira in fretta verso manovre più costruite: entrambe girano la palla, nella speranza di aprirsi un varco in area. Se il Baraccaluga pressa altissimo, l'Imolese aspetta l'avversario nella propria metà campo, bloccando le iniziative di De Freitas e Giardino. L'espulsione, al 15', del portiere under Buci, costringe gli ospiti a correre ai ripari, modificando l'assetto di gioco. I rossoblu, determinati sì, ma non abbastanza in fase conclusiva, devono attendere fino al 26' per segnare: il diagonale di Badahi viene deviato in rete di petto da Radesco. Nella ripresa i locali, equilibrate al meglio la fase difensiva (forti di un Carpino impeccabile) e la fase offensiva (ispirata da un autorevole Lunardi), costringono gli ospiti a contrasti sempre più rudi. Il Baraccaluga, trainato dai suoi due pilastri, non riesce a sfondare le linee rossoblu: la sicurezza della prima frazione diventa irrequietezza. Al 24' è il bomber Spadoni a portare a compimento la missione: assist su calcio d'angolo di Badahi, il compagno, da fermo, spara un missile terra-aria che finisce, imparabile, sotto la traversa. Gli ospiti tentano col portiere di movimento: il palo colpito al 30' è la prova di una sorte avversa. Pochi secondi dopo è Hernandez, al debutto in rossoblu, a siglare il tre a zero con un tiro da distanza a porta vuota. L'Imolese, vent'anni (o quasi) di media in diversi quintetti, gioca da 'grande' contro una squadra grande per anagrafe ed esperienza: ferma e agguerrita, non cede alle astuzie degli avversari, ottenendo una vittoria 'di testa'. E il suo capitano di tante battaglie, Carlo Zanoni, festeggia coi compagni l'importante traguardo.

Prossimo turno – CAMPIONATO (Meldola, 09/12, ore 15.00): SANTA SOFIA - IMOLESE CALCIO 1919

Stefania Avoni
Ufficio Stampa Imolese Calcio 1919





Commenta la notizia
0
Commenta