Feed Rss Twitter Facebook
Sei nuovo? Registrati Gratis!

Calcio a 5 Futsal Calcetto in un Click!

, Italy   

Nazionali 2019/2020
Regionali 2019/2020






Stampa l'articolo   Stampa l'articolo Invia l'articolo ad un amico  Invia queto articolo ad un amico

Campioni d’Italia ko nella gara di esordio: lo Split 1700 vince 2-0
25 February 2002

Si è infranto sul muro difensivo croato, la voglia di un esordio vincente dei campioni d’Italia della Roma Lamaro, battuti dallo Split 1700 nella gara inaugurale della 1st Uefa Futsal Cup, in corso di svolgimento a Lisbona da oggi fino al 3 marzo prossimo.
Dal Pavillaho Atlantico, i giallorossi sono usciti sconfitti, infatti, per 2-0. Un ko che comunque non preclude le chance di qualificazione alla semifinale, ma fin da domani nel match con i bosniaci del Kaskada Gracanica bisognerà solo vincere.
Primo tempo avaro di emozioni, con la squadra giallorossa visibilmente contratta probabilmente dalla tensione dell’esordio, ma anche da un campo in cui la palla non scorre veloce. Difficile, inoltre per Matranga e compagni bucare la serrata difesa della squadra croata, abile poi a ripartite in contropiede. In un paio di occasioni infatti lo Split ha costretto l’estremo difensore giallorosso Rinaldi (preferito tra i pali a Gianfranco Angelini, tra l’altro leggermente sofferente ad una spalla a causa di una infreddatura) a non facili interventi. In particolare al 7’ su un destro da fuori dell’ex Lazio Tomicic, mentre l’altro brivido i giallorossi lo hanno corso al 17’ su fendente di Botic terminato di poco fuori. Ma sono soprattutto i capitolini a fare gioco ed ad avere le occasioni di arrivare al gol con Antonazzi (parato) e Marchetti che in acrobazia spediva la palla sul fondo.
Nella ripresa non cambia il tema della gara Roma avanti a folate e Split sempre barricato nella propria area. I giallorossi tengono in mano il pallino del gioco, girano palla, ma il possesso è sterile.
E la beffa arriva al 12’ con Malvasija che porta in vantaggio i croati con un tiro da distanza ravvicinata che si infila tra palo e portiere. Subito il gol i giallorossi si riversano in avanti. Al 14’ la grande occasione per il pari con Junior che si gira bene e mette in mezzo un ottimo pallone, ma Marco Angelini arriva in ritardo per la deviazione sul secondo palo. I croati sfiorano raddoppio con Osibov, ma Rinaldi è bravo a chiudergli lo specchio in uscita. Infine al 17’ e 30” Gialli tenta il tutto per tutto inserendo Matranga come portiere di movimento, ma la mossa non paga anzi quando il cronomentro segna meno 3 secondi alla fine è l’ex BNL Alen Delpont a firmare il 2-0 finale.
Nel dopo partita hanno commentato il ko Piero Gialli e Roberto Matranga. “Non siamo riusciti a fare una circolazione di palla veloce – ha spiegato il tecnico capitolino - così come abbiamo avuto difficoltà a mandare al tiro i nostri specialisti e questo soprattutto, contro una difesa stretta come quella dello Split ci ha penalizzato”. Colpa del campo? “No, non credo che il campo abbia influito negativamente. E’ vero che in Italia non siamo abituati a giocare su una simile superficie, ma gli errori di oggi sono solo nostri”.
Parla da vero capitano Roberto Matranga: “Forse ci è mancata la lucidità nei primi minuti, ma poi la partita l’abbiamo fatta noi. Non ci sono mancate le occasioni, ma purtroppo non siamo riusciti a passare in vantaggio. Loro ci hanno colpito in contropiede e subito il gol, dal punto di vista psicologico, tutto è diventato più difficile. Ma ora dobbiamo archiviare questa sconfitta e guardare a domani. Un passo falso si può commettere, ma nulla è perduto dobbiamo guardare avanti: noi siamo nella condizione di vincere le prossime due partite ed arrivare primi nel girone”.
IL TABELLINO
SLIT 1700-ROMA LAMARO 2-0 (p.t. 0-0)
SPLIT 1700: Stanicic, Botic, Podlipec, Bonkovic, Osibov, Podrug, Malvasija, Tomicic, Delpont, Vujinovic; all. Stankovic.
ROMA LAMARO: Angelini G., Junior, Planas, Tavano, Riscino, Marchetti, Antonazzi, De Bella, Previdelli, Angelini M., Matranga, Rinaldi; All. Gialli
ARBITRI: Galan Nieto (Spain) e Torok (Hungary), Cron. Averianov (Russia)
MARCATORI: nel s.t.12’. Malvasija (SP), 19’57” Delpont
AMMONITI: Podrug, Planas.

I RISULTATI DELLE GARE DI OGGI (lunedì 25 febbraio)
GRUPPO A
SLIT 1700-ROMA LAMARO 2-0
SPORTING LISBONA-KASKADA GRACANICA 3-1
GRUPPO B
ACTION 21 CHAREROI-MONTAGE BUDAPEST 7-5
CLEAREX CHORZOW-PLAYAS CASTELLION 0-9

IL PROGRAMMA DI DOMANI (martedì 26 febbraio)
GRUPPO A
ROMA LAMARO-KASKADA GRACAICA (ore 15.00 locali, le 16 in Italia)
SPLIT 1700-SPORTING LISBONA (ore 17.00, le 18.00 in Italia)
GRUPPO B
ACTION 21 CHARLEROI-CLEAREX CHORZOW (ore 19.00, le 20.00 in Italia)
MONTAGE BUDAPEST-PLAYAS DE CASTELLION (ore 21.00, le 22.00 in Italia)



[ Torna a 1ST UEFA FUTSAL CUP News | Indice sezioni ]