Feed Rss Twitter Facebook
Sei nuovo? Registrati Gratis!

Calcio a 5 Futsal Calcetto in un Click!

, Italy   

Nazionali 2019/2020
Regionali 2019/2020






Stampa l'articolo   Stampa l'articolo Invia l'articolo ad un amico  Invia queto articolo ad un amico

La Russia toglie l'oro all'Italia (4-1)
31 August 2002

Azzurri sconfitti in finale dai velocissimi uomini di Andreev. Per Franzoi & C. ancora un argento dopo quello di due anni fa in Brasile Per la seconda edizione di fila il titolo Mondiale Universitario di calcio a cinque sfugge di mano alla Nazionale Italiana proprio in finale. L’Italia del CT Nuccorini è stata infatti sconfitta questo pomeriggio a Nyiregyhaza per 4-1 dalla Russia nella finale dell’ottava edizione del Mondiale FISU conclusosi oggi in Ungheria, tornando a casa, così come avvenne nell’agosto del 2000 a Joao Pessoa in Brasile, con una comunque soddisfacente medaglia d’argento (due anni furono proprio i padroni di casa carioca ad aggiudicarsi il titolo). Per la prima volta nel corso di questo torneo l’Italia andava in svantaggio incassando, dopo soli 2 minuti, la rete di Ionov che chiudeva in goal, di testa sul 2° palo, un tiro cross proveniente dalla destra. La reazione degli azzurri non si lasciava comunque attendere. Passavano solo 3 minuti ed il solito Vicentini (6° goal personale ed a segno in tutte le gare giocate) si faceva trovare pronto alla deviazione vincente su assist dell’imprendibile Foglia. L'equilibrio durava però un solo minuto. Al 6° infatti Chabanov vinceva l’uno contro uno con Rodrigo Bertoni e batteva Angelini con un preciso ed angolatissimo rasoterra. Dopo la doppia espulsione di Rossa e Moskalenko per reciproche scorrettezze che lasciava le due squadre in campo per 2’ quattro contro quattro, la Russia controllava la gara forte anche di una condizione atletica nettamente superiore a quella degli uomini di Nuccorini, ancora in attesa dell’avvio del campionato previsto per il 14 settembre. Al 16° i russi si portavano addirittura sul doppio vantaggio grazie ancora ad una conclusione dalla distanza di Ionov che sorprendeva Angelini, probabilmente coperto. La ripresa era caratterizzata dal tentativo di rimonta dell’Italia che però non riusciva a rientrare in partita complici anche i precisi interventi del portiere avversario Zouev. A 2’ dal termine il CT Nuccorini rischiava Franzoi come portiere di movimento avanzato senza però riuscire a ridurre lo svantaggio incassando anzi, a 7” dal termine, la rete del definitivo 4-1 messa a segno da Malychev. La comitiva azzurra farà rientro a Roma da Budapest nella prima mattinata di domani, domenica 1° settembre. RUSSIA-ITALIA 4-1 (p.t. 3-1) RUSSIA: Zouev, Udodov, Moskalenko, Gorbounov, Khamadiyev, Malychev, Chirotchenkov, Shchuchko, Chabanov, Ionov, Tchistopolov, Garagulya. C.T.: Andreev ITALIA: Angelini G., Grana, Franzoi, Busato, Rossa, Antonazzi, Vicentini A., Ippoliti, Foglia, Suarato, Bertoni R., Spanti. C.T.: Nuccorini ARBITRI: Galan Nieto (Spagna) e Janos (Ungheria) MARCATORI: 2° Ionov, 5° Vicentini, 6° Chabanov, 16° Ionov; nel s.t. 19° 53” Malychev AMMONITI: Chirotchenkov, Udodov ESPULSI: Rossa, Moskalenko QUESTO IL QUADRO DI TUTTE LE FINALI DISPUTATE OGGI: 7° ed 8° posto ISRAELE- PORTOGALLO 3-6 5° e 6° posto JUGOSLAVIA- SPAGNA 2-1 3° e 4° posto UNGHERIA-UCRAINA 3-5 1° e 2° posto RUSSIA-ITALIA 4-1 ALBO D’ORO: 1984 Brasile, 1990 Italia, 1992 Spagna, 1994 Russia, 1996 Brasile, 1998 Ucraina, 2000 Brasile, 2002 Russia


[ Torna a 8° Mondiale Universitario 2002 | Indice sezioni ]