Feed Rss Twitter Facebook
Sei nuovo? Registrati Gratis!

Calcio a 5 Futsal Calcetto in un Click!

, Italy   

Nazionali 2019/2020
Regionali 2019/2020






Calcio a 5 Marche

2010/2011
Moderato da: ilcalcioa5, arabafenice
» Forum Marche D Calcio a 5 » Play-off - Peglio 3-1 Piobbico
  
Autore

Play-off - Peglio 3-1 Piobbico


EzeLavezzi
Piccolo Tifoso
reg. dal: 24-Jan-2008
Messaggi: 223
Da: Piobbico
Piobbico

  Inviato: 13-05-2012 17:33

PLAY OFF

Peglio 3-1 Piobbico ( p.t 1-0 )

Peccato …

Il Piobbico esce dai play-off, chiudendo il campionato 2011/12 dove ogni record precedente è stato abbattuto. Record di punti, record di vittorie, minor numero di gol subiti , record di vittorie in trasferta, 12 giocatori andati in gol. Che dire ? Nulla di più...

Scendevamo così in campo in quel del Peglio senza alcuna pretesa, sapendo che quello che già era scritto in questo campionato, era più che sufficiente per descrivere un annata meravigliosa. Il campo difficile, la squadra tosta e l'unica compagine del girone con un minimo di tifo, più o meno organizzato, erano l'ultimo scoglio da affrontare in una stagione lunga e logorante. Ma non eravamo soli.

Quest'anno il Piobbico calcio a 5 ha saputo entusiasmare gli animi sopiti dei vecchi tifosi, e non c'era occasioni migliore di quella di ieri per ridar fiato a vecchi cori, ridar vita a vecchie emozioni.

Così il ritorno degli ANONIMI, storico gruppo di tifosi piobbichesi, sono scesi in campo insieme ai 12 giocatori, e dimostrando un organizzazione mai vista in questa categoria, son saliti al Peglio con un pullman da 55, e hanno fatto sentire la loro presenza, con la voce, con i “canti”, con i cori e gli striscioni e addirittura con una stupenda coreografia. Cose mai viste in Serie D di calcio a 5, neanche al Peglio.

Un grazie a nome di tutta la squadra è doveroso. Fare il consueto appello dell'arbitro, e avere come sottofondo la storica colonna sonora dell'Audax è stata un emozione unica, irripetibile.

Dovevamo scendere in campo e dare l'anima, non solo per noi, non solo per coronare una stagione magnifica, non solo per inserire l'ultimo tassello del mosaico, ma anche per i tifosi, per i nostri tifosi. Gli anonimi, che mai come venerdì hanno fatto sentire la loro voce, e non importa se si è dovuto raccogliere qualche pezzo di carta, o un po di birra dal pavimento. E' l'altra faccia di una medaglia bellissima.
Dovevamo scendere in campo e dare l'anima, anche per chi non c'era, anche per i compagni infortunati, Faraoni e Belpassi, non proprio due rincalzi. Avrebbero voluto esserci, avrebbero voluto scendere in campo e dare il sangue per la squadra, ma purtroppo non sempre c'è il lieto fine.

Al carro armato Piobbichese dunque, mancava un cingolo come Faraoni, e i proiettili di Belpassi.

Dovevamo comunque provarci, e Mister Venturini era pronto a indicarci la via da seguire.

La partita è subito maschia, contatti al limite, falli duri e i due arbitri, ( sicuramente all'altezza della partita ) hanno avuto il loro da fare nel sedare alcuni comportamenti e alcune proteste troppo veementi.

Anche se nei primi minuti a fare la partita è il Peglio,un palo e Marsili compie 2 veri e propri miracoli su Canti, il pubblico è tutto Piobbichese e ogni tentativo di coro da parte dei pochi tifoso del Peglio è subito zittito dagli Anonimi.

Nonostante tutto il tifo e il calore, gli ospiti ci mettono un po per entrare in partita e nei primi 15 minuti non ci sono occasioni. Poi il piobbico cresce e il peglio cala leggermente concedendo 5 falli al 20, ma trovando il vantaggio sull'azione meno pericolosa creata. Anzi, è un errore di Latessa a favorire la zampata da rapace che trova Marsili incolpevole ma impreparato a prendere un gol così.

La beffa... Una mazzata per gli ospiti che nonostante tutto, avevano tenuto sullo 0-0 il peglio in casa , con 5 falli a carico.

Dopo un po di bagarre, ogni minimo contatto poteva essere il sesto fallo e relativo tiro libero, quindi il piobbico ci prova e il Peglio rimane sulla difensiva. Non vengono però create occasioni eclatanti e solo sul finire del tempo i due arbitri concedono il sesto fallo per un contatto su Formica a centrocampo. Il tiro libero è un'occasione ghiotta, per riacciuffare il Peglio proprio prima della pausa, un'iniezione di carica per i Piobbichesi e una botta morale per il Peglio.

Venturini consegna la palla a Formica, è lui l'incaricato alla trasformazione, che però non avviene. La Bordata del Laterale, all'occorrenza schierato pivot, viene respinta da Iaffaldano e la successiva ribattuta trova l'esterno del Peglio pronto a deviare la palla in calcio d'angolo.

Il primo tempo finisce sull' 1-0 per il Peglio, e benchè è un risultato pessimo per il Piobbico, che sarebbe stato costretto a fare 2 gol per avanzare, nello spogliatoio l'area che si respira è quella di consapevolezza. Essere diventati all'altezza delle migliori squadre del girone è ormai una realtà e non più un sogno.

Il pubblico ancora ci incitava, e dovevamo provarci a tutti i costi, dando il sangue...

Così è stato. Al ritorno in campo, a parti invertite, va in scena un'altro match. Questa volta è il Piobbico ad attaccare a testa bassa, e anche se viene lasciato qualche spazio al contropiede del Peglio, le occasioni per le tigri fioccano. Manca solo quel cinismo e perchè no, quella botta di cu... fortuna che non guasta mai.

Ma così non è... e il destino è beffardo. Nel momento di maggior spinta ospite, il Peglio trova il gol del 2-0 in contropiede, e dopo poco sugli sviluppi di una rimessa laterale anche il gol del 3-0.

Quest'episodio è l'emblema della sfiga, perchè l'autore del gol non si era neanche accorto di aver segnato. Il classico tiro in mezzo da una rimessa laterale che se ne sarebbe andato in fallo laterale dalla parte opposta, trova invece una deviazione che si insacca alle spalle di Marsili.
3-0, che per quello visto in campo, non è del tutto meritato.

La frustrazione regna negli animi delle tigri del Nerone, e qualsiasi tentativo di rimonta sembra ormai impossibile. Il Verdetto finale si ha quando Venturini viene espulso per somma di ammonizioni per un fallo punitivo su Canti. Ne nasce un tafferuglio tra i giocatori e le panchine e anche gli anonimi fin li stupendi, perdono un po la testa innaffiando il campo di birra e carta.

Dopo qualche minuto tutto si paca.

Il Piobbico in 3 si difende bene e nel garbage time hanno spazio tutti i presenti della panchina.

D'orgoglio il Piobbico segna il gol del 3-1 con Formica rendendo un po meno amara la pillola.

Il Peglio passa meritatamente, e se la vedrà con l'urbania.

Il Piobbico esce comunque vincitore da una sfida bellissima, emozionante e irripetibile.

Un Ringraziamento doveroso va a tutte quelle persone che da Piobbico son salite al Peglio a darci il loro sostegno.

Anche il dopo partita è stato bellissimo, con calma si è parlato di una partita comunque bella, lottata e sudata dal vincitore, e dal vinto. E quando le tigri son rientrate al paesello abbiamo festeggiato insieme ai nostri tifosi.

...Naturalmente questo è quello che ho visto io...


Eze Lavezzi 22


 Profilo   Invia un Messaggio Privato a EzeLavezzi PM  Quote



  
NETIQUETTE: IlCalcioa5.com e la sua Redazione non sono in alcun modo responsabili del contenuto dei messaggi inseriti dagli utenti e dai visitatori nel Forum e nella chat del sito www.ilcalcioa5.com. Non utilizzare un linguaggio offensivo.